Nel corso del fine settimana del 26-27 maggio, ispirato dal messaggio e dal lavoro di Prem Rawat, il famoso artista di graffiti e murales Ben Eine ha dipinto la frase “La pace è possibile” lungo Ebor Street sul lato della Shoreditch House a East London, UK.

Ben Eine è un ex vandalo graffitaro divenuto artista tipografico, che ha lavorato in stretta collaborazione con un altro molto rinomato artista di strada: Banksy. Il primo ministro inglese David Cameron regalò un dipinto di Eine a Barack Obama nel 2010.
Poiché la sua arte è molto richiesta in tutto il mondo, ha continui incarichi a eseguire i suoi pezzi unici. Dopo aver finito il murale “La pace è possibile”, è andato a dipingere in Russia, Canada, Italia e Giappone. Le sue coloratissime lettere e le sue frasi incisive sono già apparse sulle saracinesche e sui muri di Stati Uniti, Colombia, Inghilterra, Francia e Svezia.

Ebor Street è un sito conosciutissimo della street art, e specialmente per le scritte tipografiche di Eine. Questo l’ha reso un posto da visitare sia per i turisti che per i residenti nel corso di due giorni eccezionalmente assolati per Londra, in cui persone di ogni ceto ed età sono venuti a vedere l’artista all’opera. Molti si sono fatti fotografare davanti al “Muro della pace”, mentre ancor più persone hanno postato, twittato e condiviso l’evento sui social media.

Il murale “La pace è possibile” presenta una frase importante e piena di speranza in un momento in cui Londra ed altre città in tutta l’Inghilterra stanno vivendo un aumento della violenza giovanile.